Emergenza Ucraina

 

Il CSV di Vicenza attiva insieme alle istituzioni territoriali e ad altre associazioni una rete di solidarietà per far fronte alle conseguenze del conflitto esploso in Ucraina.

Il Centro di Servizio per il Volontariato di Vicenza, in sinergia con le istituzioni territoriali e con il supporto di OTB Foundation, ha costituito un tavolo di coordinamento per sopperire alle necessità emerse in seguito allo scoppio della guerra in territorio Ucraino.

In particolare, l’Associazione “Il Ponte MICT”, un’organizzazione umanitaria e culturale che da più di vent’anni si interessa e collabora con l’Ucraina, è in diretto contatto con il Ministero degli affari Interni e in questi giorni sta raccogliendo numerose richieste di aiuto e soccorso.
Tramite la Presidente Francesca Lomastro, l’Associazione si è rivolta al CSV Vicenza per individuare aiuti e raccogliere contributi per fare fronte alle varie emergenze che il conflitto sta causando.

Nello specifico, le energie si stanno concentrando sulle seguenti priorità:
– Raccolta farmaci e materiale sanitario;
– Organizzazione dei trasporti verso l’Ucraina del materiale raccolto;
– Gestione dell’accoglienza per i cittadini ucraini che troveranno ospitalità nel territorio della Provincia di Vicenza;
– Sostegno alle famiglie e ai pazienti di oncoematologia pediatrica in fuga dalla guerra che necessitano cure presso l’Ospedale di Verona.

Per aiutare l’Associazione a rispondere al meglio alle varie esigenze è stata attivata una raccolta fondi sulla piattaforma Rete del Dono.
https://www.retedeldono.it/it/csv-vicenza/emergenza-ucraina

Al momento hanno aderito alla richiesta del CSV di comunicare attività e disponibilità queste realtà: Croce Rossa Italiana Comitato di Thiene ODV; PC Sarcedo; Valbrenta Solidale ODV; S.A.T. Protezione Civile Sette Comuni ODV; Vie Di Luce APS; S.O.G.IT. Croce di S. Giovanni ODV; Associazione Diabetici Alto Vicentino; Centro di aiuto alla Vita di Dueville ODV; Associazione Centro Astalli Vicenza; Il sogno di Lele; Associazione Solidarietà Umana; Amici del Villaggio APS; Senior Veneto APS; Il Ponte – Mict; Croce Berica Lonigo Soccorso; Amici del Sermig Vicenza APS; SOS Bambino I.A. APS; Associazione Famiglie Insieme ODV; Centro di Aiuto alla Vita di Torri di Quartesolo ODV; Associazione Oncologica Bassanese Mai Soli ODV; Associazione Sintonia; Centro di Aiuto alla Vita di Arzignano; Marconiana Soccorso ODV; E.R.A. Sezione di Bassano del Grappa; A.N.C. Asiago; Energia e sorrisi; Centro Diritti del Malato; Gruppo Solidarietà Montecchio Maggiore; Ancis Aureliano Dottor Clown Italia; Centro Aiuto alla Vita di Vicenza ODV; Associazione Malattie Rare Mauro Baschirotto ODV; Progetto Giulia; Croce Rossa Italiana Comitato di Schio ODV; Vip Vicenza.

Qualunque altra realtà desideri attivarsi e fare parte di questa iniziativa può compilare il modulo disponibile al seguente link

 

CLICCA E DONA ANCHE TU!

 


PODCAST EMERGENZA UCRAINA



11 MARZO 2022 – EMERGENZA UCRAINA

Bambini e famiglie ucraine insieme a famiglie russe, italiane e da tutto il mondo, questo è il sogno che anche oggi Maryna Solfilkanych Direttrice del Centro Didattico “Perlina” e Presidente dell’Associazione Dialòg di Vicenza sta realizzando nella sua scuola, promuovendo non solo lo studio ma una cultura di serena condivisione. Anche lei è in prima fila per aiutare il suo popolo a ritrovare la speranza, nel podcast il suo dialogo con il Direttore del CSV di Vicenza Maria Rita Dal Molin, la consigliera Isabella Frigo e Monya Meneghini.

Clicca e ascolta il file audio


4 – MARZO – 2022 – EMERGENZA UCRAINA

MICT significa Ponte in ucraino ed è proprio quello che serve ora tra l’Ucraina distrutta dalla guerra e Vicenza, un ponte umanitario che grazie alla solidarietà possa aiutare chi sta perdendo tutto, da un giorno all’altro. L’Associazione il Ponte Mict ha un legame speciale da oltre 30 anni con questa terra splendida e così martoriata, ora sta coordinando le attività di aiuto, possiamo ascoltare di questa emergenza dalla voce della Presidente Francesca Lomastro.

Clicca per ascoltare il file audio


Scarica il volantino e aiutaci a diffondere l’iniziativa