“DI PARKINSON SI VIVE”

Sarà presentata lunedì 19 dicembre la pubblicazione “Di Parkinson si vive!” – Dimensioni Socio Sanitarie della malattia di Parkinson. Il volume presenta una ricerca sui malati di Parkinson nella Regione Veneto svolta unitamente tra Università, reti di Volontariato ed Associazioni di Parkinsoniani. L’indagine propone diverse linee di politica socio-sanitaria per un innovativo accompagnamento della malattia.
 
L’iniziativa è stata finanziata dall’ex Comitato di Gestione del Fondo Speciale Regionale per il Volontariato del Veneto, ora Organismo Territoriale di Controllo OTC del Veneto nell’ambito del progetto “Donare per il tuo Domani” capofila il CSV di Vicenza.
 
Questa azione progettuale vede la fattiva collaborazione delle Associazioni di Volontariato che nel Veneto si occupano della Malattia di Parkinson: Associazioni Parkinson Rovigo ODV, Parkinsoniani Associati Mestre Venezia e Provincia, Vicentina Malattia di Parkinson, Parkinson Padova, Parkinsoniani di Treviso, Unione Parkinsoniani Verona, Bellunese Parkinson.
Il programma prevede la presentazione della pubblicazione dell’indagine statistica realizzata “Di Parkinson si vive! – Dimensioni socio-assistenziali della malattia” curata da Costantino Cipolla, Maria Rita Dal Molin e Carlo Pipinato ed edita da Franco Angeli.
 
Dopo i saluti delle Autorità sono previsti gli interventi e le relazioni del Sociologo Prof. Costantino Cipolla dell’Università di Bologna, delle Dott.sse Barbara Baccarini e Sara Sbaragli e, per l’Università di Padova, della Neuropsicologa Prof.ssa Patrizia Bisiacchi e di Luciano Arcuri Professore emerito di Psicologia sociale. È previsto anche l’intervento dell’Assessore alla Sanità e ai Servizi Sociali della Regione Veneto Manuela Lanzarin.
 
L’evento gode del patrocinio della Regione Veneto, dei sette Comuni capoluogo di Provincia e delle nove Aziende ULSS del Veneto.
 

Media Parner Il Giornale di Vicenza.itRadio VicenzaLa Voce Dei BericiLa Difesa del popolo.

 

Per partecipare è obbligatorio l’accreditamento da richiedere al CSV di Vicenza, i posti sono limitati.
Clicca per richiedere il tuo accredito.